T.R.E. nasce nel 2003 dall’incontro di tre forti personalità musicali con l’idea di creare e cercare un suono compatto ed un linguaggio personale all’interno di una delle formazioni più stimolanti, il trio.

Il nome deriva dalla volontà di far coesistere in questo gruppo la parte razionale della musica, e quindi l’aspetto compositivo, con la parte eccentrica e più “irrazionale”, cioè l’improvvisazione estemporanea.

Nel corso degli anni il gruppo ha avuto numerosi riconoscimenti come la vincita nel 2005 del “Padova Porsche Jazz”, premio che portò il gruppo in un tour italiano.

Nel 2006 viene segnalato tra I migliori gruppi nel Top Jazz Referendum della rivista “Musica Jazz” e l’album “Riflessi” è votato tra I migliori dischi dell’anno all’interno dello stesso referendum. Nello stesso anno il brano “Tonzig” a firma congiunta dei componenti del trio è inserito nel cd allegato alla rivista “Musica Jazz”.

Nel 2009 la rivista specializzata JazzIt dedica un’ampia intervista al trio con approfondimenti sugli aspetti musicali stilistici e compositivi del gruppo.

Nel 2010 ancora la rivista Musica Jazz, all’interno del “focus” dedicato all’etichetta Abeat, da ampio spazio a T.R.E. descrivendolo come uno dei gruppi più interessanti del panorama musicale internazionale; nello stesso numero all’interno del Cd allegato alla rivista, viene inserito il brano “Canicola” a firma di Stefano Risso come rappresentativo del gruppo.

Il trio ha all’attivo quattro realizzazioni discografiche edite dalla Abeat records.

L’ultimo lavoro in studio “Lyrics” oltre alla consueta distribuzione IRD, è stato pubblicato in esclusiva in Giappone dall’etichetta GATS PRODUCTION.

La ricerca del gruppo origina un suono uniforme e un linguaggio personale la cui principale caratteristica è costituita dalla coralità delle tre voci che si muovono in maniera paritetica, dando maggiore profondità ed espressività all’impianto armonico-melodico.

T.R.E.

TriRazionalEccentrico

“una delle formazioni più inquiete e originali della scena jazz italiana”

Jazzit

“un gran trio…un gruppo maturo, affiatato, ricco di idee e capace di svilupparle in modo originale”

Jazzitalia

“una musica consapevole, concentrata, pensosa, in cui la definizione delle griglie armoniche e dinamiche sembra sempre finalizzata a individuare un percorso aperto ma ineluttabile”
Libero Farnè – Musica Jazz

 “Non è usuale ascoltare lavori di questo spessore…Non è usuale in Italia, ma neppure altrove. Per cui sarebbe davvero opportuno prestare a questi musicisti, la massima attenzione. La meritano tutta.”

Neri Pollastri – All About Jazz

 I tre musicisti sono straordinariamente affiatati, producono un disco fabbricato sulla pura intuizione, dai colori profondamente innovativi con nessuna concessione ai clichè..
Diego D’Angelo – JazzConvention

 “un gran bel trio, maturo, paritetico, affiatato, ricco di idee e capace di svilupparle originalmente in corso d’opera”

All about jazz

 “Da molto tempo non sentivo un trio contemporaneo suonare così affiatato, così coordinato, così espressivo e musicale. Fin dalle prime note ne sono stato rapito e fino alle ultime battute ho goduto dell’ascolto di queste poesie in musica”
AudioPhile Sound

T.R.E.

Alessandro Giachero – pianoforte

Stefano Risso – contrabbasso

Marco Zanoli – batteria

DISCOGRAFIA DI T.R.E.

  • Horo (2014) – T.R.E. + Stefano Battaglia – Abeat records
  • Lyrics (2011) – Abeat records
  • Viaggio (2008) – Abeat records
  • Riflessi (2006) – Abeat records
  • Passaggi (2005) – Abeat records

Contacts:

www.myspace.com/trirazionaleccentrico

www.alessandrogiachero.com

www.marcozanoli.it

www.stefanorisso.com